SARD

La società SARD opera nel settore della costruzione di autogrù fin dal 1967. Il fondatore della SARD Alberto Dazzi, inizia nel 1949 la sua attività come riparatore di macchine movimento terra sia a livello meccanico che elettrico. L’esperienza maturata nel tempo, il grande spirito di inventiva,  l’esigenza degli operatori, lo hanno portato a creare una macchina capace di sollevare e movimentare materiali e manufatti di pesi e ingombri elevati nei vari settori industriali, costituendo così nel 1967 la “SARD snc”.
Alberto  Dazzi avvalendosi di pochi ma validi collaboratori iniziò la produzione di autogrù semoventi in serie di varie portate, da prima destinate quasi esclusivamente al mercato locale, e dopo al mercato nazionale. Non a caso la nascita di questi mezzi è avvenuta  a Carrara “Capitale del marmo”; la validità di tale macchina ha portato un’espansione delle vendite anche al di fuori dei confini nazionali.
Negli anni ’70 – ’80 con l’ingresso dei figli, nell’organico della SARD, si è avuto un notevole miglioramento sia dal lato tecnologico che organizzativo. Immediatamente negli anni successivi si è capito che le macchine avevano solo bisogno di esser pubblicizzate in modo più efficace e radicale. Tale risultato si riuscì ad ottenere negli anni 70/80 tramite la fiera campionaria di Milano nel settore della meccanica, successivamente grazie proprio al nascere a Carrara nell’anno 1979 della prima fiera “Marmi e Macchine”, la cui SARD, non solo ha partecipato ma ne è stata una dei Soci fondatori di tale manifestazione.
Con l’arrivo del nuovo millennio e con l’apporto della terza generazione la politica di gestione si è ulteriormente consolidata portando il nome della SARD in tutti i quattro continenti facendosi conoscere come azienda leader nel settore. L’informatizzazione dei processi produttivi con l’ausilio di sistemi tecnologici avanzati, ha portato la SARD ad una qualità produttiva tale da avvalergli nel 2004 il riconoscimento e la certificazione UNI EN ISO 9000:2000. Con queste prerogative la SARD conta in tutto il mondo oltre 1200 macchine operanti.
Tutte le nostre macchine sono state sviluppate e costruite con i migliori standard di sicurezza,  in particolar modo per il settore lapideo dove è stato usato un occhio di riguardo per la movimentazione da laboratorio e il carico e scarico di bundles da container box. A questo proposito la SARD vanta il brevetto nella realizzazione della prolunga a forca, atta a ridurre al minimo i fattori di rischio   per l’operatore durante le operazioni  sopra citate.
Oltre alle diverse prestazioni di  portata di carico delle macchine, la SARD  può fornire per tutti i suoi modelli, sia la versione motorizzata diesel, che elettrica; a seconda delle necessità del Cliente la macchina può essere dotata di accessori quali il verricello, la prolunga idraulica, meccanica e a forca.

Altro in questa categoria: Effettua Pagamento »